Storyweek #25

Vi sentite smarriti dal ritorno dalle vacanze? Tranquilli abbiamo la soluzione che fa per voi, gustatevi il nostro storyweek! Una raccolta di notizie che vi farà riprendere il contatto con il mondo del digital marketing e non solo, magari vi farà scoprire anche qualcosa che in questi giorni vi può essere sfuggito.

#01

Come fare per avvicinare i giovani alla lettura? Alla New York Public Library hanno pensato di risolvere il problema portando i libri nei luoghi dove i giovani passano gran parte del loro tempo: sui social. Così sono nate le Insta Novels, racconti illustrati e pubblicati nella sezione storie dell’account Instagram della biblioteca.

#02

Nessuno scrittore italiano ha saputo rendere meglio di Alberto Arbasino tic e abitudini della vita estiva. Già nel suo esordio, Piccole vacanze (Adelphi), ha raccontato l’Italia come un’interminabile distesa di pinete e arenili, nottate per ballare il twist, per filosofeggiare e per tradirsi, tra Forte dei Marmi e Viareggio, tra Capri e La Spezia. Nell’estate del 2018 gli stabilimenti sono ancora luoghi miracolosi. Non è un caso che per omaggiarli le radio accese mandino tutto il giorno l’ultimo tormentone di Thegiornalisti: «Quelle code infinite di macchine / Che si vedono al telegiornale / Mi mettono di buon umore / Come gli stabilimenti balneari».

#03

Quanto tempo passi su Instagram? Presto te lo diranno le statistiche: così potrai limitarne l’utilizzo (e la dipendenza) e preservare la tua salute.

#04

Il potenziale che Instagram presenta agli inserzionisti è ineguagliabile, in particolare per i brand che si rivolgono a una fascia demografica più giovane. In questo articolo sono raccolti alcuni consigli utili per strutturare campagne efficaci.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *