Storyweek #41

Questa settimana spaziamo dalla SEO alla filosofia, passando per Zuckerberg e la memetica.
Ecco gli articoli che abbiamo letto nel web in questi sette giorni:

Aumentare le visite senza produrre nuovi contenuti: anzi, cancellandoli;
Meme marketing;
Il piano segreto di Zuckerberg: mettere assieme tutti gli utenti di Facebook, Instagram e WhatsApp;
È l’eros che nobilita l’uomo, non il lavoro, ci disse Marcuse;

Mettetevi comodi e gustatevi il nostro #Storyweek

#01

Dimagrire fa bene, anche ai siti web.
Non tutto concorre a fare SEO, e nasce una sempre maggiore necessità di contenuti pertinenti, utili e possibilmente ben scritti.

#02

Nati come espressioni spontanee di creatività, i meme sono ormai al centro di strategie pubblicitarie molto raffinate.

#03

Un impero sul quale non tramonti mai il sole. Mark Zuckerberg ha deciso di avviare un piano segreto, riporta il New York Time per unificare le tre app per la messaggistica: Whatsapp, la parte di chat di Instagram e Messenger, l’app per la chat nata internamente a Facebook stesso (Whatsapp è frutto di una acquisizione del 2014 mentre Instagram è stato acquisito da Facebook nel 2012).

#04

La repressione dell’Eros, inteso come piacere in genere, ci ha spinti a condurre una vita dedicata al lavoro per un illusorio, in quanto ineguale, progresso sociale. Il filosofo Herbert Marcuse però ci ha suggerito come uscirne: è solo rimettendo al centro delle nostre vite il piacere, svincolandolo dall’efficienza, che possiamo fare la rivoluzione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *